Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín (5)

VIA XIV - VERIN INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL



Scadenze

02 mar 2020
Inizio delle iscrizioni

31 mar 2020
Scadenza iniziale

30 apr 2020
Scadenza standard

15 giu 2020
Scadenza finale

15 giu 2020
Scadenza finale

22
giorni

29 lug 2020
Data della notifica

05 set 2020
13 set 2020

Indirizzo

OBRIGAS,  32600, VERIN, OURENSE, Spain


Descrizione del Festival
Festival del cortometraggio 31'<


Requisiti del Festival
 Festival del cinema
 Finzione
 Documentario
 Animazione
 Fantastico
 Terrore
 Sperimentale
 Music Video
 Altro
 Qualsiasi genere
 Qualsiasi tema
 Ha tasse d'iscrizione
 Festival Internazionale
 Posizione fisica
 gennaio 2019
 Paesi di produzione: Qualsiasi
 Paesi dove sono state fatte le riprese: Qualsiasi
 Nazionalità del direttore: Qualsiasi
 Film debuttanti 
 Progetti di scuola 
 Cortometraggi  31'<
 Qualsiasi lingua
 Sottotitoli 
Spanish Galician English
Condividi sui social network
 Facebook 
 Tweet





Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín
Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín

Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín
Photo of Via XIV - Festival Internacional De Cortometrajes De Verín

Galician
English
Italian ML


Inizio del Festival: 05 settembre 2020      Festival si chiude: 13 settembre 2020

La Strada Romana Via XIV attraversa la valle del fiume Támega per oltre 2000 anni. Quasi diffusa oggi, è stata sostituita dalle attuali vie di comunicazione che attraversano la nostra valle... alcune delle quali costruite sulla via romana stessa, altre lungo vecchie strade.

Nel corso di questo tempo, le antiche vie furono il catalizzatore della trasmissione della cultura e dell'espansione della civiltà romana; furono il percorso di nuove idee, progresso e comunicazione tra i popoli.

Il Festival Internazionale del Cortometraggio Via XIV vuole continuare con questo percorso culturale, attirando gli occhi di creatori di tutto il mondo verso la città di Verín. Il ruolo dei cortometraggi nel cinema è fondamentale come asse espressivo, ma anche come conceria di nuovi valori che trovano nella limitazione del racconto una tensione positiva per condensare la capacità di narrare, esprimerla e trasmetterla in un'opera audiovisiva.

I cortometraggi presentati al concorso devono essere stati realizzati dopo gennaio 2019.

Sarà valutato che le opere in concorso sono anteprime spagnole. La storia delle mostre sarà registrata nelle osservazioni sul modulo di registrazione.

Saranno accettati cortometraggi più brevi di 31 minuti di qualsiasi genere. L'organizzazione deciderà in quale categoria considera individuare ogni film e lo comunicherà agli autori prima di chiudere la programmazione.

Ogni autore, produttore o distributore sarà in grado di fare tutte le iscrizioni che ritengono appropriate, ma l'organizzazione non accetterà spedizioni di massa.

Le opere precedentemente inviate alla FIC Via XIV non saranno accettate.

Saranno esclusi i video pubblicitari e/o commerciali.

Per la preselezione, le opere devono essere caricate nel seguente formato:

- MPEG4 AVC (codec H264).

- Velocità massima di trasferimento in bit: 3000 kbps

- Audio: AAC.

- Sottotitoli incorporati.

- Risoluzione minima: 480 p

- Il file non deve superare i 2 Gb.

Il termine per la iscriversi dei film sarà il 31 maggio 2020.

L'iscrizione sarà gratuita e avverrà tramite la piattaforma FESTHOME o sul sito del Festival (http://ficviaxiv.com/en/inscription), completando tutti i campi indicati. Per qualsiasi domanda: inscricion@ficviaxiv.com.

I film in lingue diverse dallo spagnolo o dal galiziano devono includere sottotitoli in spagnolo, galiziano o inglese.

Tutti i cortometraggi devono avere il seguente formato di proiezione:

- AVI, MOV, MP4 o MPEG (codec H264)

- Bitratemax 15000kbps

- Audio AAC

- Risoluzione: 720 x 576 o superiore.

- Sottotitoli
incorporati


Se viene selezionato un cortometraggio, il rappresentante legale dello stesso deve inviare tre immagini, trailer dell'opera, e qualsiasi altro materiale che ritenga appropriato per l'uso nelle pubblicazioni del Festival, in uno qualsiasi dei mezzi utilizzati. Deve inoltre autorizzare l'uso del rimorchio per la diffusione del Festival e delle opere stesse.

Il Festival non pagherà le spese di esposizione per i film selezionati.

Le opere selezionate saranno esposte nell'ambito del programma della IV Edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio VIV XIV di Verín.

La FIC Via XIV di Verín accetterà opere in quattro categorie tematiche:

CARNEVALE - UN ALTRO SGUARDO. Categoria dedicata al Carnevale, comprendendo il termine nel suo senso più ampio e con un significato metaforico di mutevoli ruoli, che raccoglierà opere che distruggono le regole cartesiane, che creano spazi alternativi, opere che sperimentano il linguaggio cinematografico, che gestiscono codici surreali e da sogno.

MIGRAZIONE/FRONTIERA - ORIZZONTI. Categoria che influenzerà l'idea dell'orizzonte come linea immaginaria e invisibile, lontana e irraggiungibile di grande violenza emotiva e simbolica come metafora della migrazione.

D'altra parte, l'orizzonte come una linea che separa qui da lì, come una sorta di confine tra dove siamo e qualsiasi altro luogo.

GALLEGO/PORTUGUESA - LA RAIA. Alcuni dei migliori film del mondo sono realizzati dalle rive di un piccolo e silenzioso fiume... Data l'unicità del nostro territorio, la Valle di Támega divisa dalla Raia, e la nostra storia di emigrazione e confine con tutti i suoi significati in entrambe le banche, questa categoria ospiterà cortometraggi di cineasti provenienti dalla Galizia e dal Portogallo.

NON CI VADO. Saranno selezionati cortometraggi che non hanno posto negli argomenti categorizzati; Si tratta di una categoria generale che includerà film contemporanei, cinema d'autore e opere che non sono governate da formati industriali obsoleti.

Vengono istituiti i seguenti premi:

Premio della Giuria al Miglior Cortometraggio della Categoria Ufficiale CARNAVAL

- ALTRO LOOK: 750€e Trofeo.

Premio della Giuria per il miglior cortometraggio della categoria ufficiale MIGRAZIONE/BORDER - ORIZZONTALI: 750€e Trofeo.

Premio della Giuria per il Miglior Cortometraggio della Categoria Ufficiale GALLEGO/ PORTUGUESA - LA RAIA: 750€e Trofeo.

Premio della Giuria per il Miglior Cortometraggio della Categoria Ufficiale NOVA: 750€e Trofeo.

Premio del Pubblico per il Miglior Cortometraggio: €600 e Trofeo.

In caso di pareggio tra due corti (ex aequo), il premio sarà suddiviso tra i vincitori.

I premi sono soggetti alle ritenute fiscali di ogni paese che per legge sono in vigore al momento del Festival, a partire da dicembre 2018.

Il rappresentante legale del cortometraggio si impegna a presentare opere il cui contenuto è originale e di cui ha i diritti. L'Organizzazione non è responsabile di ulteriori problemi in questo senso.

L'organizzazione si riserva il diritto di utilizzare fino al 20% dei minuti di ogni pezzo selezionato per uso promozionale del festival e delle opere stesse.

Le opere vincitrici possono essere esposte in pieno, dopo la celebrazione dell'evento, in un circuito di eventi promozionali della III edizione del Festival di Curtas Via XIV di Verín, così come in cicli esterni, previa comunicazione alla persona responsabile del lavoro legale.

La Giuria sarà formata da professionisti del cinema, della cultura e dell'arte. La giuria può stabilire tutte le menzioni speciali, accésits e premi ex aequo che ritiene, così come dichiarare i premi abbandonati. La tua decisione sarà definitiva.

Per il premio pubblico, i voti saranno effettuati a scrutinio che sarà dato ai partecipanti prima di ogni sessione. Il lavoro sarà il vincitore con la migliore media.

L'organizzazione si riserva il diritto di modificare queste regole.

La partecipazione a questo invito implica l'accettazione di queste regole.

L'organizzazione avrà l'ultima decisione, su qualsiasi dubbio, malinteso o errore su queste basi di partecipazione. La tua decisione sarà definitiva..



  

 
  

Scopri grandi film & festival in un click

Registrati
Login